Timother era un ragazzo tranquillo

10.00

Novembre 2018 ► 190 x 260 mm ► 68 pagine brossurato ► bianco e nero ► Lingua: Italiano

Tim era un ragazzo tranquillo, e come ogni ragazzo tranquillo aveva amici di cui non fidarsi.

"Jim Hall, capo redattore della casa editrice Barbatos, ha riscoperto il leggendario capitolo finale delle avventure di Billy Anderson, protagonista dell'omonimo fumetto. Nelle giuste mani le tavole inedite potrebbero fruttare milioni di dollari, forse è per questo che vengono misteriosamente rubate dall'ufficio di Hall. L'unico a sapere dove siano finite è un ragazzo tranquillo, da tutti conosciuto come Timother, detto Tim."

"Timother era un ragazzo tranquillo" è il primo fumetto autoprodotto sotto l'etichetta Dat Future Edizioni. Una storia di Gnomo Speleologo, che vede la partecipazione di 31 artisti del panorama fumettistico indipendente e non:
Akab, Alberto Ponticelli, Andrea de Franco, Aniss El Hamouri, Arianna Farricella, Axel z.Wax Zani, Emanuele Rosso, Fabio Tonetto, Francesco Cattani, Francesco Guarnaccia, Jacopo Starace, Jazz Manciola, Lord Violent cordiale Esumamorti dal 1807, Lorenzo Ghetti, Lorenzo Palloni, Luca Bulgheroni, Luca Negri (Regular Size Monster), Luca Tieri, LucioP, Maicol & Mirco, Marcantonio Bianco, Marco Galli, Marta Roverato, Martoz, Mauro Nanfitò, Pablo Cammello, Roberto D'Agnano, Spugna, Stefano Zattera, Tiziano Angri e TommyGun Moretti.
Copertina di Andrea Settimo.

Share